Briciole di pane

Frequently Asked Questions

Frequently Asked Questions (F.A.Q.)

F. A. Q. sono le risposte alle domande che più di frequente possono emergere nell'utilizzo del presente portale e dei suoi servizi.

Consultare le F.A.Q. proposte per ciascun argomento di interesse.

F.A.Q. Adempimenti degli iscritti

Adempimenti degli iscritti

Con la richiesta di iscrizione all’albo tutti i soggetti interessati sono tenuti a comunicare all’Organismo il luogo di conservazione della documentazione di cui agli artt. 160 e 178 del Regolamento intermediari, anche nell’ipotesi in cui i documenti siano prodotti in formato digitale e siano conservati dal soggetto abilitato per conto del quale il consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede opera.

Il luogo di conservazione della documentazione relativa alla clientela e delle registrazioni è unico e può essere eletto presso il proprio domicilio così come presso il soggetto abilitato o la società di consulenza finanziaria per cui opera rispettivamente il consulente finanziario abilitato all'offerta fuori sede e il consulente finanziario autonomo.

La variazione del luogo di conservazione della documentazione deve essere comunicata all’Organismo entro 30 giorni.

Il consulente finanziario abilitato all’offerta fuori sede è tenuto a conservare la documentazione relativa alla clientela elencata all’art. 160 del Regolamento intermediari per almeno cinque anni. Il termine di cinque anni previsto per la conservazione della documentazione e delle registrazioni decorre dalla data delle stesse.

Le registrazioni che riguardano i diritti e gli obblighi del consulente finanziario autonomo, della società di consulenza finanziaria e del cliente nel quadro di un accordo sulla prestazione di servizi, o le condizioni alle quali presta servizi al cliente, sono tenute quanto meno per la durata della relazione con il cliente e, in caso di cancellazione dall'albo, per i cinque anni successivi.

 

Adempimenti degli iscritti

Con la richiesta di iscrizione all’albo gli aspiranti consulenti finanziari (persone fisiche) sono tenuti a comunicare all’Organismo il proprio indirizzo di domicilio eletto e, se diversa dal domicilio eletto, di residenza.

Il consulente finanziario iscritto comunica entro 30 giorni la variazione di indirizzo del domicilio eletto in Italia, e della residenza se diversa dal domicilio, accedendo alla propria area riservata previa registrazione di secondo livello (con indirizzo di Posta Elettronica Certificata - PEC e Firma Digitale oppure con comunicazione dell’indirizzo di Posta Elettronica Certificata all’Ufficio Albo Consulenti Finanziari competente).

Con la richiesta di iscrizione all’albo le aspiranti società di consulenza finanziaria (persone giuridiche) sono tenute a counicare comunicare all’Organismo l’indirizzo della propria sede legale e, se diversa dalla sede legale, della sede della direzione generale, ed eventualmente (se esistenti) della sede amministrativa e delle sedi secondarie

La società di consulenza finanziaria comunica entro 30 giorni la variazione delle sedi comunicate accedendo alla propria area riservata previa registrazione di secondo livello.

Gli iscritti sono tenuti a comunicare con le stesse modalità anche le variazioni non direttamente dipendenti dalla loro volontà, ad esempio per accorpamento del comune o variazione toponomastica.

 

Adempimenti degli iscritti

Registrazione

 

Il termine per il pagamento della quota annuale per il mantenimento dell'iscrizione all'Albo unico è il 15 aprile di ogni anno. Ai sensi dell’art. 152, comma 1, lettera e), del Regolamento Intermediari, “l’Organismo procede alla cancellazione degli iscritti dalla relativa sezione dell’albo in caso di […] mancato pagamento del contributo dovuto all’Organismo”, e comma 4, “[…] decorsi quarantacinque giorni naturali e consecutivi dalla scadenza del termine stabilito”.

In caso di mancata ricezione del MAV inviato dall'OCF è possibile scaricarlo in autonomia al link https://servizi.popso.it/ocf/ 

 

Adempimenti degli iscritti

Cancellazione

I soggetti abilitati devono comunicare le variazioni di rapporto con i consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede e quindi le variazioni di inizio o fine rapporto di prestazione di lavoro dipendente, di agenzia o di mandato avvenute nel corso del mese precedente.

Allo stesso modo le società di consulenza finanziaria sono tenute a fornire i nominativi dei consulenti finanziari autonomi coinvolti in variazioni di inizio o fine rapporto.

 

Adempimenti degli iscritti

Registrazione

Accesso alle aree riservate e ai servizi online