Pagamento quota annuale

I Consulenti finanziari iscritti all’albo alla data del 1° gennaio sono tenuti a versare all’OCF, entro il 15 aprile 2020 (*), il contributo “quota annuale albo” utilizzando esclusivamente l’apposito modulo precompilato (MAV) ai sensi delle delibere n. 1271 ​​​​​​e 1272 del 20 dicembre 2019.

 

 

Modalità di pagamento del MAV


Pagamento online: Il pagamento del modulo MAV può essere effettuato online tramite i servizi di home banking.

Pagamento presso gli sportelli bancari e gli sportelli automatici ATM: I soggetti possono presentarsi per il pagamento del modulo MAV presso qualunque sportello bancario presente su tutto il territorio nazionale. L’operazione è esente da commissioni. Possono altresì essere utilizzati per il pagamento gli sportelli automatici (ATM) della Banca Popolare di Sondrio e delle altre banche che mettono a disposizione tale servizio.

Pagamento on line sul sito della BANCA POPOLARE DI SONDRIO: On line è disponibile il pagamento tramite il sito www.scrignopagofacile.it.
Il sito, accessibile via Internet, non richiede alcuna registrazione obbligatoria e permette il pagamento in sicurezza tramite:

  • Carte di credito (VISA e MasterCard);
  • Scrigno Internet Banking (solo per i clienti della Banca Popolare di Sondrio).

Le spese per il pagamento sono esposte all’interno del portale. Per poter effettuare il pagamento è necessario digitare il codice identificativo MAV. La procedura richiederà l’inserimento dell’importo, della scadenza ed il codice fiscale. Se i dati inseriti vengono riscontrati come congrui verrà visualizzato il MAV con tutti i dettagli e sarà possibile procedere con il pagamento scegliendo il metodo di pagamento da utilizzare tra i diversi disponibili.

Pagamento presso gli sportelli bancari della Banca Popolare di Sondrio: Per i casi di mancata ricezione o ristampa del MAV è prevista la possibilità di effettuare il versamento presso qualunque sportello della Banca Popolare di Sondrio, comunicando il nome e cognome ovvero il codice fiscale e/o il codice matricola (equivalente al codice debitore riportato sui bollettini MAV degli anni precedenti).
Il codice matricola è acquisibile al numero verde 800 248464 - attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30/13:00 e dalle 14:15/17:00.

Pagamento presso gli sportelli LOTTOMATICA e SISAL: I soggetti possono presentarsi presso qualunque sportello che espone il marchio Lottomatica o Sisal del territorio nazionale. Lo sportello Lottomatica o Sisal leggerà il codice a barre riportato sul bollettino MAV e provvederà all’incasso. Verrà applicata la commissione vigente tempo per tempo. Tale modalità di pagamento non è consentita alle Società di consulenza finanziaria (importo da pagare superiore al limite consentito).

Mancata ricezione del modulo MAV

CF abilitati all'offerta fuori sede

I consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede che non dovessero ricevere il modulo MAV, possono ristampare il modulo dall’apposito sito clicca qui. Per l’accesso alla stampa del MAV è necessario il codice fiscale e, per motivi di privacy, la matricola del soggetto richiedente il MAV. Il MAV stampato è pagabile con le modalità sopra descritte.

Si informa, infine, che in caso di mancata funzionalità di stampa del modulo MAV relativo all’anno 2020, è possibile ottenere il numero del modulo necessario per poter effettuare il pagamento, contattando il numero verde 800248464 e comunicando il codice fiscale.

La matricola è acquisibile al numero verde 800 248464 - attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30/13:00 e dalle 14:15/17:00.

​​

CF autonomi e società di consulenza finanziaria

In caso di mancata ricezione del modulo MAV, gli iscritti nelle sezioni dell’albo unico dedicate ai consulenti autonomi e alle società di consulenza finanziaria, possono ottenere il MAV e/o il numero del MAV necessario per poter effettuare il pagamento relativo all’anno 2020, contattando il numero verde 800248464 e comunicando il codice fiscale.

La matricola è acquisibile al numero verde 800 248464 - attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30/13:00 e dalle 14:15/17:00.

Gli Ufficio Albo (UACF Roma e UACF Milano) e l’Amministrazione di OCF sono a disposizione in caso di necessità.

 

Mancato pagamento quote annuali precedenti


Per avere informazioni in merito alla regolarizzazione del contributo quota annuale scaduto, si può contattare il competente Ufficio Albo Consulenti Finanziari.

Si ricorda che in caso di mancato pagamento del predetto contributo è prevista la cancellazione dall’albo ai sensi dell’art. 152, comma 1, lett. e), del Regolamento Consob n. 20307 del 15 febbraio 2018 (cd. Regolamento Intermediari).

Si evidenzia che:

  • l’adozione del provvedimento di cancellazione non fa venir meno l’obbligo di pagamento del contributo;
  • il mancato pagamento comporterà il ricorso alla procedura per la riscossione coattiva oltre all’addebito degli ulteriori costi previsti dalla legge.

Si ricorda che l’eventuale re-iscrizione all’Albo in seguito a cancellazione per mancato pagamento del contributo annuale è condizionata dalla presentazione dell’apposita domanda online successivamente al pagamento del contributo dovuto e non pagato.

 

(*) L’Organismo con delibera del Comitato Direttivo del 25 marzo 2020 ha prorogato il termine di versamento del contributo quota annuale dovuto dagli iscritti alle sezioni dell’albo al 15 maggio 2020.​​​​​​