Briciole di pane

Prova valutativa

La prova valutativa unica per l’iscrizione nelle sezioni dell’albo relative ai consulenti finanziari persone fisiche è indetta annualmente dall’OCF con propria delibera.

Per lo svolgimento della prova sono previsti diverse sessioni e appelli che hanno luogo con cadenza mensile (eccetto che nei mesi di gennaio e di agosto), nelle sedi di Roma, Milano, Venezia e Palermo.

L'area riservata agli aspiranti consulenti finanziari (“Area candidato”) offre contenuti e servizi utili e di immediata fruibilità per quanti vogliano intraprendere l’attività di consulente finanziario.

L’accesso all’area riservata avviene previa registrazione di primo livello e consente di:

  • conoscere tutte le informazioni relative all'iter per diventare un consulente finanziario;
  • avviare la procedura online per la presentazione della domanda di partecipazione alla prova valutativa;
  • effettuare la simulazione della prova;
  • esercitarsi sulla piattaforma online di auto-apprendimento (eLearning);
  • utilizzare le funzionalità di pagamento online del contributo per presentare domanda di partecipazione alla prova valutativa.

La domanda di partecipazione alla prova valutativa può essere presentata esclusivamente, previa registrazione di primo livello, accedendo all’area riservata agli aspiranti consulenti finanziari su questo portale, selezionando la tipologia di candidatura e seguendo la procedura guidata online.

L’invio della domanda di partecipazione alla prova valutativa è subordinato al versamento del contributo prova valutativa che può avvenire unicamente online secondo le modalità di pagamento elettronico specificate nell’area riservata.

L’importo del contributo prova valutativa è stabilito annualmente dall’OCF con delibera pubblicata sul presente portale. In base allo strumento di pagamento prescelto potrà variare l'importo delle commissioni applicate. A pagamento avvenuto l'utente riceverà apposita email di notifica relativa all'esito della transazione.

La prova valutativa consiste in una prova di esame scritta completamente informatizzata ed eseguita con l’utilizzo di un tablet messo a disposizione di ciascun candidato.

La prova di esame ha carattere teorico-pratico ed è composta da 60 quesiti a risposta multipla (una corretta e tre distrattori) di cui 40 quesiti da 2 punti, in cui rientrano 12 quesiti pratici, e 20 da 1 punto. Il punteggio minimo per superare la prova, il cui esito è comunicato al termine della sessione di esame, è di 80 su una votazione massima di 100.

I test di esame sono somministrati ai candidati tramite l’estrazione casuale da un database quesiti in modo che ogni prova abbia lo stesso livello di difficoltà per ciascun candidato.

Il database, composto da 5.000 domande e 20.000 risposte (di cui 15.000 distrattori), viene aggiornato periodicamente. Il database dei quesiti è gestito in collaborazione con l’Università LUISS Guido Carli di Roma, che coordina l’attività di controllo e di garanzia della qualità svolta dal Comitato Scientifico di cui OCF si avvale.

I contenuti del database dei quesiti e della piattaforma online di autoapprendimento (eLearning), sono aggiornati due volte all’anno sulla base delle fonti legislative e regolamentari in vigore nel periodo di riferimento.

Per maggiori informazioni consultare il bando dell’anno in corso.

Gli aspiranti consulenti finanziari in possesso dei requisiti di professionalità accertati dall’OCF sulla base dei criteri valutativi individuati con decreto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze sono esonerati dal superamento della prova valutativa e possono richiedere l’iscrizione all’albo di diritto.

 

Guarda il video di presentazione realizzato nel 2016 per presentare la prova valutativa e l'introduzione del supporto dei tablet. 

La prova valutativa dedicata agli agenti di assicurazione, persone fisiche, iscritte nella sezione A del Registro degli Intermediari assicurativi, anche a titolo accessorio, e riassicurativi, è indetta dall’OCF con propria delibera con cadenza almeno annuale.

L'area riservata agli aspiranti consulenti finanziari (“Area candidato”) offre contenuti e servizi utili e di immediata fruibilità per quanti vogliano intraprendere l’attività di consulente finanziario.

L’accesso all’area riservata avviene previa registrazione di primo livello e consente di:

  • conoscere tutte le informazioni relative all'iter per diventare un consulente finanziario;
  • avviare la procedura online per la presentazione della domanda di partecipazione alla prova valutativa;
  • effettuare la simulazione della prova;
  • esercitarsi sulla piattaforma online di autoapprendimento (eLearning);
  • utilizzare le funzionalità di pagamento online del contributo per presentare domanda di partecipazione alla prova valutativa e del contributo per l'iscrizione all'albo.

La domanda di partecipazione alla prova valutativa può essere presentata esclusivamente, previa registrazione di primo livello, accedendo all’area riservata agli aspiranti consulenti finanziari su questo portale, selezionando la tipologia di candidatura e seguendo la procedura guidata online.

Tra i dati da indicare, all’aspirante candidato è richiesto di inserire il numero e la data di iscrizione alla Sezione A del Registro degli Intermediari assicurativi, anche a titolo accessorio, e riassicurativi.

L’invio della domanda di partecipazione alla prova valutativa è subordinato al versamento del contributo prova valutativa che può avvenire unicamente online secondo le modalità di pagamento elettronico specificate nell’area riservata.

L’importo del contributo prova valutativa è stabilito annualmente dall’OCF con delibera pubblicata su questo sito internet. In base allo strumento di pagamento prescelto potrà variare l'importo delle commissioni applicate. A pagamento avvenuto l'utente riceverà apposita email di notifica relativa all'esito della transazione.

La prova valutativa consiste in una prova di esame scritta completamente informatizzata ed eseguita con l’utilizzo di un tablet messo a disposizione di ciascun candidato.

La prova di esame ha carattere teorico-pratico ed è formata da 54 quesiti a risposta multipla (una corretta e tre distrattori) di cui 36 quesiti da 2 punti, in cui rientrano 11 quesiti pratici, e 18 da 1 punto. Il punteggio minimo per superare la prova, il cui esito è comunicato al termine della sessione di esame, è di 80 su una votazione massima di 100 e sulla base di un punteggio di partenza di 10/100.

I test di esame sono somministrati ai candidati tramite l’estrazione casuale da un database quesiti in modo che ogni prova abbia lo stesso livello di difficoltà per ciascun candidato.

Il database è composto da 4.500 domande e 20.000 risposte (di cui 15.000 distrattori) selezionate dall’archivio informatico della prova valutativa unica e sulla base di una tassonomia dedicata e viene aggiornato periodicamente. Il database dei quesiti è gestito in collaborazione con l’Università LUISS Guido Carli di Roma, che coordina l’attività di controllo e di garanzia della qualità svolta dal Comitato Scientifico di cui OCF si avvale.

I contenuti del database dei quesiti, e quindi della piattaforma online di eLearning sono aggiornati due volte all’anno sulla base delle fonti legislative e regolamentari in vigore nel periodo di riferimento.

Per maggiori informazioni consultare il bando dedicato dell’anno in corso.

Guarda il video di presentazione realizzato nel 2016 per presentare la prova valutativa e l'introduzione del supporto dei tablet.