MENU_IMMAGINI_MOSAICO_ORIZZONTALE_AP

Avviso proroga operativita


AVVISO

31-12-2018
Proroga dell’operatività per i soggetti che, alla data del 31 ottobre 2007, prestavano la consulenza in materia di investimenti e hanno presentato domanda di iscrizione all’albo entro il 30 novembre 2018 - Modifica del testo dell’articolo 10, comma 5, del decreto legislativo 3 agosto 2017, n. 129

 

Si ricorda che la legge di bilancio 2019, l. n. 30 dicembre 2018, n. 145 (“Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021”), pubblicata nel Supplemento ordinario n. 62 alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - Serie Generale n. 302 del 31 dicembre 2018, ha modificato l’articolo 10, comma 5, del decreto legislativo 3 agosto 2017, n. 129 come segue:

“Fino dalla data di avvio di operatività dell'Albo unico dei consulenti finanziari, stabilita ai sensi del comma 3, e in ogni caso non oltre centottanta giorni dalla data di presentazione della domanda di iscrizione, qualora questa sia stata presentata entro il 30 novembre 2018, o la data di decisione dell’Organismo sulla stessa domanda, la riserva di attività di cui all'articolo 18 del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 non pregiudica la possibilità per i soggetti che, alla data del 31 ottobre 2007, prestano la consulenza in materia di investimenti, di continuare a svolgere il servizio di cui all'articolo 1, comma 5, lettera f), del citato decreto legislativo, senza detenere somme di denaro o strumenti finanziari di pertinenza dei clienti”.

Pertanto, coloro che alla data del 31 ottobre 2007 prestavano la consulenza in materia di investimenti e che non risultano ancora iscritti alle nuove sezioni dell’albo unico dei consulenti finanziari possono continuare a svolgere dal 1° dicembre 2018 il servizio di consulenza in materia di investimenti  senza detenere somme di denaro o strumenti finanziari di pertinenza dei clienti, in ogni caso non oltre centottanta giorni dalla data di presentazione della domanda di iscrizione all’albo unico in qualità di consulente finanziario autonomo o di società di consulenza finanziaria, purché questa sia stata presentata entro il 30 novembre 2018, o la data di decisione dell’Organismo sulla stessa domanda.

NEWS

news-ocf-ap Portlet

08-08-2019
Segnalazioni di vigilanza - Invio dei dati relativi agli indicatori di anomalia

Si ricorda ai soggetti abilitati che la trasmissione dei dati relativi agli indicatori di anomalia, di cui alla comunicazione n. 13554 del 20 marzo 2019, è prevista per tutti gli iscritti all’Albo che risultino avere un mandato attivo per l’offerta fuori sede per conto dell'intermediario (rapporto di prestazione di lavoro dipendente, di agenzia o di mandato).

Nel caso in cui tale soggetto non abbia compiuto alcuna operazione il dato da inviare potrà essere pari a zero.

17-07-2019
Antitrust e OCF firmano un protocollo di intesa per la tutela dei consumatori nel mercato finanziario

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm) e l’Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei Consulenti Finanziari (Ocf) hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa volto a garantire la reciproca cooperazione, nell’ambito delle rispettive competenze istituzionali, al fine di rendere più efficace la tutela del risparmio e la protezione degli investitori e dei consumatori.

Ciò si realizzerà, in particolare, attraverso:

  • la segnalazione dell’AGCM all’OCF di casi in cui, nell’ambito di procedimenti di propria competenza, emergano ipotesi di possibili violazioni da parte degli iscritti all’albo (consulenti finanziari e soggetti abilitati) delle norme alla cui applicazione è preposto l’Organismo;
  • la segnalazione dell’OCF all’AGCM di casi in cui, nell’ambito di procedimenti di propria competenza, emergano ipotesi di possibili violazioni della disciplina delle pratiche commerciali scorrette relative al settore finanziario;
  • la costituzione di specifici gruppi di lavoro per promuovere il confronto in materia di tutela dei consumatori;
  • lo scambio reciproco di documenti e informazioni per lo svolgimento delle rispettive funzioni, nel rispetto delle disposizioni vigenti.

Il documento integrale può essere consultato sui siti www.organismocf.it e www.agcm.it.

 

09-07-2019
Prove valutative 2019

Delibera n. 1136 del 27 giugno 2019 - Indizione della sessione I della prova valutativa dedicata alle persone fisiche iscritte nella Sezione A del Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi per l’anno 2019

È indetta per l’anno 2019 la sessione I della prova valutativa dedicata alle persone fisiche iscritte nella Sezione A del Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi per l’anno 2019. 

La prova valutativa dedicata si svolgerà a Roma, nelle date del 10 e 11 ottobre 2019. 

È possibile presentare domanda di partecipazione alla prova valutativa utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul portale dell’OCF, nell’ “area riservata” agli aspiranti a partire dal 9 luglio 2019.

L’invio può essere effettuato fino alle ore 17:00 del 9 settembre 2019, termine di presentazione della domanda indicato nel bando.
Il testo del bando con i requisiti di ammissione, le materie d’esame, i criteri di valutazione della prova, nonché le modalità di svolgimento della stessa è consultabile su questo sito.

Consulta il bando

L’avviso di indizione per il 2019 della prova valutativa dedicata alle persone fisiche iscritte nella Sezione A del Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana.

Nessuna news disponibile

Banner area pubblica